BRUCE HARPER

Bresciani, assieme dal gennaio 2016.  L’approccio e l’impatto essenzialmente “rock” viene espresso attraverso un’elettronica totalmente suonata in analogico, modulata su pattern fisici e tribali, a loro volta sospesi in spazi eterei e riverberati. Le voci sono destrutturate in filtri, pitch ed effetti che le trasformano in puro suono, organico e meccanico.

Facebook